Termini d’uso

C2FO – Termini e condizioni per il fornitore

Registrandosi come utente del Sito o del Servizio, Lei (con “Lei” ci si riferisce all’utente sia (i) come individuo che (ii) come rappresentante autorizzato della società che rappresenta) dichiara e garantisce di accedere al Servizio per conto della società della quale ha fornito le informazioni nel corso del processo di registrazione (il “Fornitore”).

Lei in questa sede dichiara e garantisce di avere la facoltà di vincolare giuridicamente il Fornitore e di essere debitamente autorizzato a stipulare il presente Accordo per conto del Fornitore. Il Servizio è fornito all’utente sul sito web www.C2FO.com (il “Sito”). Il Sito, il Servizio e qualsiasi altro servizio fornito da Pollen, Inc. (“C2FO”) collegato al Sito o al Servizio sono destinati all’uso esclusivo da parte del Fornitore e dei suoi Utenti autorizzati.

L’accesso e l’uso dei Servizi da parte del Fornitore e dei suoi Utenti autorizzati dipendono dall’accettazione del presente Accordo. Cliccando sul pulsante “ACCETTO” sottostante, Lei accetta di essere vincolato ai termini d’uso vigenti per conto del Fornitore (l'”Accordo”) e inoltre dichiara e garantisce che l’Accordo creerà un contratto vincolante tra C2FO e il Fornitore. C2FO e il Fornitore possono essere denominati singolarmente come una “Parte” e collettivamente come le “Parti”.

L’Accordo può essere aggiornato periodicamente a esclusiva discrezione di C2FO. Ogniqualvolta un Utente autorizzato del Fornitore clicca su “ACCETTO” oppure accede al Sito o al Servizio utilizzando il Nome utente e la Password dell’Utente autorizzato, il Fornitore accetta di essere vincolato ai termini e alle disposizioni dell’Accordo vigente.

DEFINIZIONI. Le definizioni seguenti si applicano al presente Accordo.

1.1 “Affiliata” si riferiscea una Parte, a una società o a un’altra entità che controlla, è controllata da o è sotto comune controllo di una Parte.

1.2 “Fornitore autorizzato” si riferisce a un fornitore terzo dell’Acquirente che: (i) è autorizzato dall’Acquirente a utilizzare il Servizio e ad accedere al mercato dell’Acquirente; e (ii) ha accettato tutti i termini e le condizioni secondo l’utilizzo consentito.

1.3 “Utente autorizzato” si riferisce a un utente autorizzato dal Fornitore ad accedere e a utilizzare il Servizio per conto del Fornitore.

1.4 “File delle assegnazioni” si riferisce a un file elettronico con le offerte assegnate di sconti supplementari da parte dei Fornitori autorizzati all’Acquirente per accelerare il pagamento delle fatture approvate dall’Acquirente, con sconti del valore nominale.

1.5 “Acquirente” indica una parte che ha preso accordi con C2FO per l’elaborazione di fatture non contestate dal Fornitore tramite il mercato del capitale circolante per garantire il pagamento accelerato di una fattura non contestata in cambio di uno sconto sull’importo fatturato.

1.6 “Chiusura del mercato C2FO”si riferisce al momento identificato sul Sito nel quale chiude il mercato del capitale circolante e lo stato di assegnazione del pagamento anticipato viene confermato nel corso di ciascuna giornata lavorativa locale.

1.7 “Informazioni riservate” si riferisce a:

(i) In relazione a C2FO, a tutte le informazioni C2FO, ai software, alle invenzioni, al know-how, alle idee, ai programmi, ai programmi delle apparecchiature e ai Diritti di proprietà intellettuale relativi a, connessi a o derivanti dal Servizio;

(ii) In relazione al Fornitore, a qualsiasi informazione non pubblica riguardante l’attività o i partner commerciali del Fornitore, integralmente o in parte; e

(iii) In relazione a ciascuna Parte, ai termini, alle condizioni, ai prezzi e ad altri contenuti del presente Accordo, alle altre informazioni, ai dati tecnici o al know-how, tra cui, a titolo esemplificativo, quelli connessi alla ricerca, ai piani sul prodotto, ai prodotti, ai servizi, ai clienti, ai mercati, al software, al codice software, alla documentazione software, agli sviluppi, alle invenzioni, agli elenchi, ai segreti commerciali, all’elaborazione di dati, ai processi, ai progetti, ai disegni, alla progettazione, alle informazioni di configurazione dell’hardware, al marketing o alla finanza.

Indipendentemente da quando dichiarato sopra, le Informazioni riservate non includono le Statistiche di mercato e le informazioni, i dati o il know-how che:

(i) Sono di pubblico dominio al momento della divulgazione o che diventano successivamente disponibili al pubblico senza restrizioni, e non in seguito a un atto od omissione della Parte ricevente;

(ii) Sono ottenute legittimamente dalla Parte ricevente da una terza parte senza limitazioni relativamente alla divulgazione;

(iii)  Sono legittimamente in possesso della Parte ricevente al momento della divulgazione;

(iv) Sono approvate per il rilascio mediante autorizzazione scritta della Parte ricevente; o

(v) Sono sviluppate indipendentemente e separatamente dalla Parte ricevente senza l’impiego delle Informazioni riservate della Parte rivelante.

1.8  “Contenuto” si riferisce a qualsiasi dato, informazione o materiale fornito a C2FO da parte di, o connesso al, Fornitore, mediante qualunque mezzo conosciuto ora o in futuro, per l’uso nell’ambito del  Servizio.

1.9 “Leggi sulla tutela dei dati” si riferisce a tutte le leggi (incluso il Data Protection Act 1998) che riguardano l’elaborazione o la sicurezza dei Dati personali e che si applicano all’elaborazione dei Dati personali da parte di C2FO.

1.10 “Forza maggiore”si riferisce agli eventi o alle condizioni oltre il ragionevole controllo di una Parte, tra cui, a titolo esemplificativo, atti di un nemico pubblico, terremoti, alluvioni, incendi, epidemie, attacchi terroristici, embarghi, scioperi, atti governativi oppure ordini o restrizioni, eventi naturali, mancanza di disponibilità internet, impossibilità di proteggere i prodotti o i servizi da parte di terzi, o qualsiasi altro motivo dove la mancata esecuzione non è causata dalla negligenza della Parte inadempiente.

1.11 “Informazioni” si riferisce a qualsiasi informazione commerciale o tecnica scritta, grafica, orale o in altre forme tangibili o meno, tra cui, a titolo esemplificativo, le specifiche, i disegni, gli strumenti, i campioni, i report, le elaborazioni, i registri, i dati, i programmi informatici, i disegni, i modelli e i segreti.

1.12 “Diritti di proprietà intellettuale” si riferisce a qualsiasi diritto di brevetto, diritto d’autore, segreto commerciale, nome commerciale, marchio di servizio, marchio commerciale, diritto morale, know-how e qualsiasi altro diritto analogo o risorsa immateriale riconoscuti dalle leggi o dalle convenzioni internazionali, in qualsiasi paese o giurisdizione del mondo, come creazioni intellettuali dalle quali derivano diritti di proprietà, nonché tutte le registrazioni, applicazioni, comunicazioni, rinnovi, estensioni, prosecuzioni o riemissioni di quanto precede in vigore ora o in futuro.

1.13 “Statistiche di mercato” si riferisce a qualsiasi informazione sintetizzata, derivata, aggregata, de-identificata o non attribuibile associata alle Informazioni sulla transazione che potrebbe essere combinata con altre informazioni per ottimizzare, realizzare, fornire o migliorare le prestazioni, i modelli, i prodotti o i servizi di C2FO.

1.14 “Parte” o “Parti” si riferiscono, singolarmente o collettivamente, a seconda delle circostanze, a C2FO e al Fornitore e a tutti i successori e cessionari autorizzati.

1.15 “Software” si riferisce a (i) qualsiasi programma o applicazione del software informatico proprietario di C2FO, o a quelli dei concessori di licenza terzi, utilizzati da CF2O per l’istituzione, il funzionamento e/o la fornitura del Servizio, tra cui qualsiasi schema proprietario, applicazione di elaborazione o memorizzazione dei dati, strumento, metodo, database e (ii) tutti i codici sorgente, la documentazione, gli aggiornamenti, gli upgrade e le relative opere derivate.

1.16 “Servizio” con marchio “C2FO” si riferisce alla piattaforma proprietaria di servizi dell’applicazione basata sul mercato per lo sconto sul prepagamento delle fatture elettroniche di C2FO, agli strumenti connessi e ad altri servizi consultati e utilizzati dall’Acquirente (ai sensi del presente Accordo) e dagli Utenti autorizzati per offrire, accettare e documentare (sotto forma di File delle assegnazioni) l’accelerazione del pagamento con uno sconto del valore nominale delle fatture non contestate, inclusi i successori, la sostituzione o i servizi futuri che offrono le stesse o ulteriori funzionalità rispetto al predecessore.

1.17 “Servizi del fornitore” si riferisce ai servizi di consulenza come l’implementazione, la formazione o l’assistenza forniti da C2FO come indicato nel processo di registrazione o come concordato tra il Fornitore e C2FO per iscritto periodicamente.


1.18 Le “Informazioni sulla transazione” indicano tutti i dati, i contenuti e le informazioni generate o pubblicate tramite il Servizio che vengono divulgate direttamente o indirettamente a C2FO da qualsiasi parte, ma che non includono le informazioni che al momento della divulgazione rientravano in un’eccezione elencata nella definizione di Informazioni riservate.

2. ACCESSO AL SERVIZIO

2.1 Uso. C2FO in questa sede concede al Fornitore un diritto non esclusivo, non trasferibile e limitato per consentire agli Utenti autorizzati di accedere a, e utilizzare, il Servizio, secondo le seguenti restrizioni: (i) il Fornitore potrà usare il Servizio esclusivamente per le finalità commerciali interne del Fornitore; e (ii) il Fornitore non potrà (A) realizzare copie del Servizio, né interamente né in parte; (B) vendere, cedere in sublicenza, distribuire, noleggiare, affittare o assegnare il Servizio a un’altra persona o entità; (C) modificare, retroingegnerizzare, decompilare, disassemblare, tradurre, alterare o creare opere derivate sulla base del Servizio; (D) ad eccezione degli Utenti autorizzati, consentire a terze parti di usare il Servizio; oppure (E) creare “link” su Internet a o dal Servizio, oppure creare “fotogrammi” o “mirror” dei contenuti che fanno parte del Servizio, salvo sulle reti intranet del Fornitore o degli Utenti autorizzati o in altro modo per le proprie finalità commerciali interne, (F) inviare spam o altri messaggi duplicati o non richiesti in violazione delle leggi vigenti, (G) inviare o memorizzare materiali non autorizzati, osceni, minacciosi, diffamatori o altrimenti illegittimi o lesivi, tra cui materiali dannosi per i bambini o che violano i diritti sulla privacy di terze parti, (H) inviare o memorizzare materiali che contengono virus informatici, worm, trojan o altri codici informatici, file, script, agenti o programmi dannosi, (I) interferire con, o ostacolare, l’integrità o le prestazioni del Servizio o i dati ivi contenuti; (J) tentare di ottenere l’accesso non autorizzato al Servizio oppure ai sistemi o alle reti connesse.

2.2 Accesso al Servizio. C2FO fornirà l’accesso alla schermata di login al Fornitore dietro indicazioni e per conto dell’Acquirente; il Fornitore potrà creare credenziali di accesso univoche (“Nome utente” e “Password”) per l’uso da parte degli Utenti autorizzati per l’accesso ai Servizi.  Il Fornitore è tenuto a mantenere la riservatezza dei Nomi utente e delle Password. Il Fornitore sarà l’unico responsabile di tutte le attività che si verificano con i Nomi utente e le Password create per il Fornitore. Il Fornitore dovrà comunicare immediatamente a C2FO qualsiasi utilizzo non autorizzato di Nomi utente o Password e C2FO intraprenderà qualsiasi azione che riterrà opportuna per trattare tale utilizzo non autorizzato. Il Fornitore accetta per proprio conto, e richiede agli Utenti autorizzati per loro conto, di accedere al Servizio in maniera sicura secondo gli standard ragionevoli di C2FO definiti periodicamente che richiedono attualmente, nella misura applicabile, l’uso di browser web con codifica SSL a 128 bit.

3. AMBITO, DISPONIBILITÀ E MODIFICHE

3.1 Ambito del Servizio. Il Servizio è destinato a consentire le transazioni tra il Fornitore e gli Acquirenti in qualità di mandanti; C2FO non agisce per, né rappresenta in alcun modo, il Fornitore o gli Acquirenti. C2FO non rappresenta una parte di, una terza parte beneficiaria di, o un garante delle prestazioni, in relazione a nessuna transazione, accordo o intesa stipulata tra il Fornitore e qualsiasi Acquirente che utilizza il Servizio. Nello specifico, (i) C2FO non controlla la qualità, la sicurezza, la legittimità o la disponibilità dei contenuti o servizi a cui si accede tramite il servizio, i termini e le condizioni alle quali sono forniti i Contenuti, i beni e/o i servizi connessi a cui si accede, oppure la conformità dei Fornitori agli accordi che potrebbe sottoscrivere con un Acquirente; (ii) C2FO non si assume nessun obbligo di ricevere o distribuire i pagamenti concordati dal Fornitore e da qualsiasi Acquirente; e (iii) in nessuna circostanza C2FO otterrà in alcun modo un interesse su, né rientrerà altrimenti nel titolo di proprietà di qualsiasi Contenuto, bene e/o servizio connesso al quale ha accesso il Fornitore. Il Fornitore riconosce che C2FO non ha alcuna responsabilità sui termini e sulle condizioni che regolano le disposizioni dei Contenuti, dei beni e/o dei servizi connessi del Fornitore. Il Fornitore dovrà trattare i problemi derivanti da qualsiasi transazione, accordo o intesa stipulati tra il Fornitore e gli Acquirenti durante l’uso del Servizio, esclusivamente con l’Acquirente pertinente, e C2FO non sarà ritenuta responsabile in alcun modo per le azioni o le omissioni di un Acquirente. Il Fornitore accetta che tutte le chiusure di mercato di C2FO avverranno in una gioranata lavorativa per il rispettivo Acquirente.

3.2 Effetto dell’uso del Servizio.Il Fornitore riconosce e accetta che l’effetto derivante dall’uso del Servizio comporta una variazione da parte del Fornitore e dell’Acquirente dei termini di pagamento concordati ed esclusivamente connessi alle fatture non contestate rese disponibili mediante il Servizio; il Fornitore e l’Acquirente accettano un pagamento accelerato di una fattura non contestata in cambio di uno sconto sull’importo fatturato mediante il Servizio (il “Pagamento accelerato”). Accettando il Pagamento accelerato, il Fornitore accetta pienamente il Pagamento accelerato e la liquidazione finale di qualsiasi fattura soggetta a un Pagamento accelerato; il Fornitore concorda sul fatto che il Pagamento accelerato adempia e soddisfi completamente la pretesa di qualsiasi importo richiesto in tale fattura. Di conseguenza, il Fornitore in questa sede rinuncia al diritto di richiedere qualsiasi importo specificato in tale fattura in cambio del Pagamento accelerato. Il Fornitore riconosce che l’Acquirente è un beneficiario terzo della Sezione 3.2 e che l’Acquirente potrà attuare le disposizioni ivi contenute. Il Fornitore riconosce che potrà dover inviare i documenti all’Acquirente per rispettare le normative fiscali del mercato locale. Nel caso in cui i documenti richiesti non siano forniti nelle tempistiche specificate dall’Acquirente o da Pollen Inc., il Fornitore potrebbe non ricevere il pagamento anticipato della/e fattura/e.

Il file delle assegnazioni potrebbe richiedere al Fornitore, ove opportuno, di pubblicare l’adeguamento dei suoi registri fiscali (ad esempio, in relazione alle tasse sul volume d’affari, come l’IVA, la tassa sui beni e servizi o le tasse sulle vendite locali equivalenti, denominatedi seguito ‘IVA/tassa sui beni e servizi’). In questo caso, il Fornitore potrà in alcuni paesi, ai sensi delle normative locali in ambito di IVA/tassa sui beni e servizi del paese pertinente, trattare il file delle assegnazioni come documento idoneo all’adeguamento dei registri relativi a IVA/tassa sui beni e servizi.  La responsabilità di garantire che esista un documento opportuno per modificare i registri su IVA/tassa sui beni e servizi, ai sensi delle normative su IVA/tassa sui beni e servizi locali pertinenti, spetta unicamente al Fornitore. In alcuni paesi, il file delle assegnazioni potrebbe non mostrare un importo dell’IVA aggiornato poiché non risulta idoneo a modificare l’importo fiscale pertinente addebitato nella fattura originale del Fornitore. Si noti che la responsabilità di garantire la pubblicazione di una variazione IVA/tassa sui beni e servizi precisa nei registri IVA del Fornitore spetta esclusivamente al Fornitore e non è di responsabilità di C2FO. In particolare, nei casi in cui il Fornitore non abbia addebitato l’IVA/la tassa sui beni e servizi nella fattura originale, e di conseguenza il file delle assegnazioni non mostri alcun adeguamento dell’IVA, è esclusiva responsabilità del Fornitore garantire che qualunque adeguamento manuale dell’IVA/della tassa sui beni e servizi che potrebbe essere richiesto dalla legislazione interna, sia apportato ai registri relativi a IVA/tassa sui beni e servizi pertinenti.

Accettando questa clausola, il Fornitore riconosce che l’Acquirente e il Fornitore hanno autorizzato Pollen Inc a rilasciare il file delle assegnazioni per loro conto pur mostrando chiaramente i nomi e altri dettagli pertinenti dell’Acquirente e del Fornitore.

3.3 Disponibilità del Servizio. Salvo indicazioni contrarie qui indicate, il Fornitore riconosce e accetta che la disponibilità del Servizio è soggetta alla disponibilità dei servizi di connessione ad Internet e ad altre funzioni di rete riconducibili a Internet; Internet, per sua natura, non tollera gli errori e C2FO non avrà alcuna responsabilità per le violazioni di qualunque dichiarazione, garanzia o intesa del presente Accordo che deriva da, o è connessa alla, mancata disponibilità di tali servizi di connessione e di altre funzioni di rete per qualunque motivo.

3.4 Modifica del Servizio. Il Fornitore comprende e accetta che C2FO potrà modificare il Servizio, i nomi o il modo in cui il Servizio è reso disponibile, e tali modifiche potrebbero creare differenze relative al modo in cui il Fornitore accede al Servizio. Il Fornitore inoltre accetta e comprende che, in seguito a un preavviso scritto ragionevole al Fornitore, C2FO si riserva il diritto di sostituire il Servizio con servizi che offrono le stesse o maggiori funzionalità rispetto al suo  predecessore.

3.5 Servizi del Fornitore. Dove accettato nel corso del processo di registrazione o secondo quanto altrimenti concordato tra le Parti, C2FO fornirà i Servizi del Fornitore al Fornitore.

3.6 Risarcimento. Il Fornitore terrà indenne, sollevata e manlevata C2FO e i suoi direttori, funzionari, membri, manager e dipendenti da tutte le rivendicazioni, azioni, responsabilità, perdite, spese, danni e costi (incluse le spese legali ragionevoli) che potrebbero in qualsiasi momento essere sostenuti a titolo di risarcimento da qualsiasi terza parte e che potrebbero derivare o essere connessi a una violazione del presente accordo da parte del Fornitore, a qualsiasi richiesta di un Acquirente derivante dall’uso o dal cattivo uso del Servizio da parte del Fornitore, o a qualsiasi richiesta non coerente con le dichiarazioni o le garanzie del Fornitore a C2FO contenute nel presente Accordo.

4. DIRITTI PROPRIETAR

4.1 Titolarità della tecnologia. Tutti i Diritti di proprietà intellettuale riguardanti C2FO, il Software, le Statisctiche di mercato e il Servizio, completamente o in parte, dovranno essere, saranno attribuiti e resteranno di esclusiva proprietà di C2FO e dei suoi licenzianti terzi. Il Fornitore non potrà, per suo conto o per conto di una terza parte, violare i Diritti di proprietà intellettuale di C2FO.

4.2 Titolarità delle Informazioni sulla transazione. Per ciò che concerne le Parti, tutti i Diritti di proprietà intellettuale delle Informazioni sulla transazione fornite dal Fornitore e/o dagli Utenti autorizzati in relazione al Servizio sono e resteranno di esclusiva proprietà del Fornitore. C2FO non effettua alcuna rivendicazione, garanzia o dichiarazione in relazione alla titolarità delle Informazioni sulla transazione. Il Fornitore concede a C2FO un diritto non esclusivo e permanente e concede in licenza l’uso di qualsiasi Informazione sulla transazione fornita in relazione al Servizio.

4.3 Titolarità dei contenuti. Tutti i titoli, i diritti e gli interessi in e relativi ai Contenuti inviati a C2FO nel corso della fornitura dei Servizi, resteranno di proprietà del Fornitore applicabile o di altri titolari terzi. Qualora la totalità o parte dei Contenuti diventassero l’oggetto di un’azione legale effettiva o presunta, oppure qualora C2FO ritenesse che tale Contenuto potrebbe violare i Diritti di proprietà intellettuale di terzi o le leggi vigenti, C2FO sarà immediatamente autorizzata a rimuovere tale Contenuto senza incorrere in alcuna responsabilità per il Fornitore. Tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi ai contenuti concessi in licenza da C2FO dai licenzianti terzi e utilizzati durante la fornitura del Servizio, se presenti, resteranno di esclusiva proprietà di C2FO o dei licenzianti terzi.

4.4 Suggerimenti C2FO avrà una licenza gratuita, globale, permanente e irrevocabile a utilizzare o incorporare nel servizio suggerimenti, idee, richieste di miglioramento, feedback, racomandazioni o altre informazioni fornite dal Fornitore e dagli Utenti autorizzati relativamente al  Servizio.

4.5 Licenza del Fornitore a C2FO.Il Fornitore in questa sede concede a C2FO una licenza limitata e non trasferibile affinché C2FO utilizzi il nome, i loghi e i marchi commerciali del Fornitore per identificare il Fornitore come un utente del Sito e dei Servizi per finalità di marketing e di pubbliche relazioni di C2FO, tra cui materiali di marketing, pubblicità, elenchi clienti, comunicati stampa, presentazioni e pubblicazioni nel corso della durata del presente Accordo. C2FO deve ottenere il previo consenso scritto del Fornitore per qualsiasi altro uso del nome, dei loghi e dei marchi commerciali del Fornitore, e tale consenso non dovrà essere irragionevolmente negato o ritardato.

5. RISERVATEZZA E TUTELA DEI DATI

5.1 Divieto di divulgazione delle informazioni riservate.

Ciascuna Parte manterrà la massima riservatezza delle Informazioni riservate dell’altra Parte (limitatamente ai casi di effettiva necessità) e non divulgherà tali Informazioni riservate a terzi. Le Parti accettano di: (i) utilizzare le Informazioni riservate solo per le finalità del presente Accordo e secondo quanto espressamente consentito da quest’ultimo; (ii) non realizzare copie né memorizzare Informazioni riservate o una loro parte ad eccezione di quanto espressamente consentito dal presente Accordo; (iii) riprodurre e conservare copie delle Informazioni riservate come legende o comunicazioni proprietarie (della Parte rivelante o di una terza parte) contenute nell’originale o secondo quanto potrebbe ragionevolmente richiedere la Parte rivelante; e (iv) trattare il presente Accordo come un’Informazione riservata. La Parte ricevente dovrà comunicare alla Parte rivelante per iscritto qualsiasi divulgazione, uso o possesso non autorizzato e noto di Informazioni riservate della Parte rivelante. La Parte rivelante avrà l’esclusivo diritto (senza alcun obbligo) di intraprendere un’azione legale o di altro tipo contro terze parti in relazione a tale uso, possesso o divulgazione non autorizzata di Informazioni riservate della Parte rivelante; la Parte ricevente dovrà collaborare con la Parte rivelante in tal senso.

5.2 Rimedi. Le Parti concordano sul fatto che, a prescindere dalle altre sezioni del presente Accordo, la Parte non soggetta alla violazione potrà richiedere un provvedimento equo per proteggere i suoi interessi, tra cui, a titolo esemplificativo, un provvedimento ingiuntivo preliminare e permanente,  oltre ai danni pecuniari. Nessuna sezione qui specificata potrà essere interpretata come una limitazione di altri rimedi disponibili per le Parti.

5.3 Comunicazioni agli enti governativi. Qualora una Parte diventi legalmente obbligata a divulgare le Informazioni riservate (“Parte rivelante”) da parte di un ente governativo in seguito a un decreto del tribunale, a un mandato di comparizione o a una simile azione legale (“Comunicazione obbligatoria”), la Parte rievlante lo comunicherà immediatamente per iscritto all’altra Parte (se consentito). La Parte rivelante adotterà le azioni ragionevoli collaborando con l’altra Parte per annullare, modificare o ricusare la Comunicazione obbligatoria, e rivelerà solo le informazioni previste dalla legge. In deroga a qualsivoglia disposizione contraria contenuta nel presente documento, una Comunicazione obbligatoria non è considerata una violazione della Sezione 5.1 precedente.

5.4 Tutela dei dati. Laddove C2FO elabori i Dati personali in seguito alla fornitura del Servizio, il Fornitore accetta che C2FO agisca in tal modo in qualità di Responsabile del trattamento dei dati e che il Fornitore sia il Titolare del trattamento dei dati in relazione a tali Dati personali; in relazione a tali Dati personali: (i) C2FO elaborerà i Dati personali con l’unica finalità di fornire il Servizio secondo i termini del presente Accordo e qualsiasi istruzione scritta legittima ragionevolmente fornita a C2FO periodicamente dal Fornitore; e (ii) il Fornitore avrà adottato misure di sicurezza tecniche e organizzative idonee contro l’elaborazione non autorizzata o illecita di tali Dati personali e contro la perdita accidentale, la distruzione o i danni riguardanti tali Dati personali. Ai fini del presente Accordo, i termini “Dati personali”, “Responsabile del trattamento dei dati” e “Titolare del trattamento dei dati” avranno lo stesso significato definito nel Data Protection Act 1998.

5.5 Trasferimenti internazionali di dati. C2FO e il Fornitore concordano sul fatto che i Dati personali elaborati in seguito alla fornitura del Servizio saranno gestiti o conservati negli Stati Uniti d’America da parte dell’Affiliata di C2FO. In relazione a tali Dati personali, C2FO dichiara e garantisce di aver intrapreso le misure opportune per rispettare le Leggi in materia di tutela dei dati vigenti rispetto a tali Dati personali.

6. DURATA E CESSAZIONE

6.1 Durata. Questo Accordo entrerà in vigore dal momento in cui il Fornitore o qualsiasi Utente autorizzato si registra per la prima volta al Sito e accetta questi termini, che continueranno a essere in vigore finché il Servizio sarà fornito da C2FO al Fornitore.

6.2 Cessazione per giusta causa. C2FO potrebbe cessare il presente Accordo se (a)(i) il Fornitore risulta inadempiente ai termini, alle condizioni e alle garanzie del presente Accordo; (ii) tale inadempienza non viene risolta entro tre (3) giorni lavorativi dopo la comunicazione di tale inadempienza al Fornitore; o (b) il Fornitore cessa o sospende le sue attività commerciali, diventa insolvente, ammette per iscritto la sua incapacità di pagare i debiti maturati, effettua una cessione in favore dei creditori oppure diventa soggetto al controllo diretto di un amministratore fiduciario, di un curatore fallimentare o di una simile autorità, oppure diventa soggetto a bancarotta o a una procedura d’insolvenza ai sensi delle leggi vigenti.

6.3 Cessazione libera. Ciascuna Parte può cessare il presente Accordo in qualsiasi momento e per qualunque motivo a sua esclusiva discrezione fornendo all’altra Parte non meno di trenta

(30) giorni di preavviso scritto.

6.4 Effetti della cessazione. Al momento della cessazione del presente Accordo coerentemente con i termini qui contenuti, C2FO potrà interrompere immediatamente l’accesso del Fornitore e l’uso del Servizio.  Il Fornitore dovrà interrompere immediatamente l’uso di qualsiasi Servizio e distruggere le Informazioni riservate che il Fornitore ha ricevuto da C2FO.

6.5 Sopravvivenza di diritti e obblighi. Nonostante la cessazione del presente Accordo, le Sezioni 6.1 – 6.3 (“Riservatezza”) continueranno ad essere valide per un periodo di cinque (5) anni, la Sezione 9.3 (“Acquisizione dei dipendenti”) continuerà ad essere valida per un periodo di un (1) anno, mentre le Sezioni 3.6 (“Risarcimento”), 4 (“Diritti proprietari”), 7 (“Garanzia, esclusione di responsabilità e limitazione della responsabilità”) e 8.5 (“Legislazione vigente”) continueranno a essere valide dopo la cessazione dell’Accordo a tempo indeterminato. Tutti gli altri diritti concessi in virtù del presente contratto termineranno al momento della cessazione.

7. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ; GARANZIA; LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ.

7.1 Esclusione di responsabilità. Nella misura massima consentita dalle leggi e ad eccezione di quanto inequivocabilmente ed espressamente indicato nel presente Accordo, i Servizi del fornitore di servizi sono forniti “così come sono”; C2FO esclude e rinuncia nello specifico a tutte le garanzie, condizioni e dichiarazioni implicite (incluso il riferimento alla qualità, alle abilità, alla cura e all’adeguatezza per uno scopo specifico) connesse a, relative a, o derivanti dal presente Accordo. C2FO esclude e rinuncia espressamente a qualsiasi dichiarazione, condizione o garanzia relativa al fatto che l’accesso o l’uso del Servizio saranno privi di errori, protetti o costanti, oppure che le informazioni o i contenuti saranno accurati o  puntuali.

7.2 Garanzia del Fornitore. Il Fornitore dichiara e garantisce che (i) i suoi Utenti autorizzati hanno la facoltà di agire per conto del Fornitore, e (ii) tutte le Informazioni sulla transazione o gli altri materiali inviati dal Fornitore a C2FO in virtù del presente contratto non (A) violeranno i diritti di terze parti, inclusi i Diritti di proprietà intellettuale, (B) violeranno le leggi, le normative, i decreti o la legislazione vigente; né (C) conterranno virus, trojan, worm, bombe a tempo, cancelbot o altre procedure di programmazione dannose o deleterie simili. Il Fornitore garantisce: (i) di essere legalmente e validamente costituito e ottemperante con tutti i requisiti di legge ai sensi delle norme vigenti; (ii) di avere la facoltà e l’autorità per sottoscrivere, rilasciare ed eseguire operazioni ai sensi del presente Accordo; e (iii) che il presente Accordo costituisce un obbligo valido e vincolante applicabile ai sensi dei suoi  termini.

7.3 Limitazione della responsabilità. Nella misura massima consentita dalla legge, in nessun caso C2FO (e qualsiasi subappaltatore di C2FO) sarà ritenuto responsabile delle perdite di profitti o ricavi, della perdita di affari, della perdita di risparmi previsti, del mancato utilizzo, dell’interruzione dell’attività, della perdita di dati o dei costi di fornitura di merci, tecnologie o servizi sotitutivi, dei costi di copertura o dei danni punitivi, esemplari, diretti, indiretti, speciali, accidentali o conseguenti di qualsiasi tipo in relazione a, o derivanti dalla fornitura, dall’esecuzione o dall’uso dei Servizi o dei Servizi per i fornitori, che si ritiene costituiscano una presunta violazione del contratto o una condotta lesiva, tra cui negligenza, anche se il Fornitore è stato informato della possibilità di tali danni. Inoltre, C2FO (e il subappaltatore di C2FO) non saranno responsabili dei danni causati dai ritardi di consegna o fornitura del Servizio o dei Servizi per il fornitore. La responsabilità complessiva di C2FO relativa al contratto, la responsabilità civile (inclusa la negligenza o la violazione degli obblighi di legge), le false dichiarazioni, gli indennizzi o altro, derivanti dalle prestazioni o dalle prestazioni previste dal presente Accordo, in nessun caso, supereranno l’importo maggiore delle spese effettivamente versate dal Fornitore a C2FO ai sensi del presente Accordo nei sei (6) mesi precedenti alla violazione o all’episodio dichiarato come causa del danno o l’importo di  $100,00.

7.4 Esclusione. Nessuna parte dell’Accordo esclude la responsabilità di C2FO in caso di decesso o lesioni personali causati da negligenza di C2FO oppure in caso di frode o false dichiarazioni fraudolente.

8. GENERALE

8.1 Comunicazioni. Qualsiasi comunicazione richiesta o consentita secondo i termini del presente Accordo sarà consegnata di persona, via fax, tramite corriere notturno o inviata per posta prioritaria, raccomandata o certificata, tramite servizio postale prepagato, al Fornitore: all’indirizzo fornito dal Fornitore durante il processo di registrazione o a C2FO: All’attenzione di: C2FO – Legal Notices, 4210 Shawnee Mission Parkway, Suite 400A, Fairway, KS 66205. Tali comunicazioni saranno ritenute consegnate al momento della ricezione.

8.2 Diritti di terze parti. Salvo quanto espressamente previsto nel presente Accordo, quest’ultimo non conferisce alcun diritto a persone che non sono Parti del presente Accordo.

8.3 Acquisizione di dipendenti. Entrambe le parti riconoscono che le attività reciproche dipendono dalla possibilità di assumere personale qualificato per i progetti e di utilizzare in maniera adeguata i loro dipendenti e gli appaltatori indipendenti. Nessuna Parte potrà, direttamente o indirettamente, per se stessa o per conto di un’altra persona, società, impresa o altra entità, sia che si tratti di un titolare, agente, dipendente, azionista, partner, membro, funzionario, direttore, esclusivo proprietario, o altro, richiedere, partecipare o promuovere la richiesta ai dipendenti o ai contraenti autonomi dell’altra Parte di lasciare l’impiego o il servizio di tale altra Parte, durante il periodo nel quale il dipendente o contraente autonomo lavora presso tale altra Parte e per un (1) anno immediatamente successivo al periodo per il quale tale dipendente o contraente autonomo ha eseguito per l’ultima volta i servizi per l’altra Parte.

8.4 Cessione e subappalto. Né il presente accordo, né nessun altro diritto ai sensi del presente Accordo, potranno essere ceduti o altrimenti trasferiti dal Fornitore, completamente o in parte, sia volontariamente che per effetto di legge, senza il previo consenso scritto di C2FO. Fatto salvo quanto sopra, il presente Accordo sarà vincolante e sarà effettivo a beneficio delle Parti e dei rispettivi successori e cessionari. In deroga a qualsivoglia disposizione contraria, C2FO avrà il diritto di subappaltare i suoi obblighi in virtù del presente atto a terze parti.

8.5 Legislazione vigente. Il presente Accordo e qualsiasi controversia o rivendicazione derivante o connessa ad esso oppure al suo oggetto o alla stesura (incluse le controversie o le rivendicazioni non contrattuali) sono disciplinate e interpretate ai sensi delle leggi dello stato del Delaware, Stati Uniti, senza riferimento ad alcun conflitto di leggi. Le parti accettano irrevocabilmente l’esclusiva giurisdizione dei tribunali dello stato del Delaware per la risoluzione di qualsiasi controversia o rivendicazione derivante o connessa al presente Accordo o al suo oggetto o stesura (incluse le controversie o le rivendicazioni non contrattuali). Un Acquirente può, come previsto dal presente Accordo, applicare tale Accordo a un Fornitore ai sensi della Sezione 3.2 dell’Accordo in qualsiasi tribunale della giurisdizione competente.

8.6 Contraenti autonomi. Il rapporto tra C2FO e il Fornitore stabilito mediante il presente Accordo è quello di contraenti autonomi, e nessuna parte del presente Accordo sarà interpretata o sarà intesa a fornire alle Parti la facoltà di dirigere o controllare le attività quotidiane dell’altro o di vincolare le Parti in qualità di partner, joint venture, co-proprietari o altrimenti come partecipanti a un’impresa unita o comune.

8.7 Termini. Il presente Accordo è soggetto a variazione da parte di C2FO senza preavviso, e il Fornitore accetta di attenersi all’Accordo in vigore ogniqualvolta il Fornitore acceda ai Servizi. Nessuna deroga, modifica o variazione dell’Accordo da parte del Fornitore sarà valida salvo se in forma scritta e sottoscritta da entrambe le Parti.

8.8 Varie. Nel caso in cui una disposizione dell’Accordo sia in conflitto con le leggi vigenti o qualora una disposizione sia ritenuta nulla, non valida o altrimenti inefficace da parte di un tribunale della giurisdizione competente: (i) tale disposizione potrà essere rivista per riflettere nella misura possibile le intenzioni originali delle Parti conformemente alla legge; e (ii) i restanti termini, disposizioni, accordi e restrizioni del presente accordo resteranno in vigore a tutti gli effetti. La mancata applicazione, in qualsiasi momento, delle disposizioni del presente Accordo di una delle Parti non sarà ritenuta una deroga del diritto di ciascuna Parte di applicare tali disposizioni da quel momento in avanti. Ad eccezione degli obblighi di pagamento, l’inadempienza delle Parti dovrà essere giustificata laddove tali prestazioni siano rese impossibili da eventi di Forza maggiore. I titoli della sezione sono indicati solo per facilitare il riferimento e non costituiscono parte di questo Accordo. Il Fornitore dichiara di aver letto i termini e le condizioni definiti nel presente Accordo, comprende tutti i termini e le condizioni e accetta di esserne vincolato. Nessun dipendente, agente, rappresentante o Affiliata di C2FO ha la facoltà di vincolare C2FO ad alcuna dichiarazione o garanzia orale riguardante il Servizio. Tutte le dichiarazioni o garanzie scritte non esplicitamente contenute nell’Accordo non saranno applicabili.

8.8 Lingua prevalente. Il presente Accordo è sottoscritto in lingua inglese. Qualsiasi traduzione redatta per qualsiasi motivo sarà un’agevolazione non vincolante senza effetti giuridici, e prevarrà la versione inglese di tale Accordo. Tutte le comunicazioni relative al presente Accordo avverranno in lingua inglese. In via non limitativa di quanto previsto in generale da questa Sezione 8.8, ciascuna Parte accetta: (i) di non far valere alcuna rivendicazione sulla base di una traduzione, di una discrepanza o di una presunta discrepanza tra tale traduzione e la versione in lingua inglese del presente Accordo; e (ii) che tale traduzione non sarà usata per interpretare il presente Accordo.